L’IVA all’importazione dal punto di vista doganale

Presentazione

Le aziende attive nel commercio con l’estero, oltre a preoccuparsi di tutte le operazioni ed i processi legati all’esportazione dei propri prodotti, devono curare con crescente efficienza e prevedibilità le importazioni di materie prime, semilavorati e prodotti finiti, facendo particolare attenzione all’imposta sul valore aggiunto.

Scopo

Visto che l’Amministrazione federale delle dogane (AFD) è competente per la riscossione dell’imposta sull’importazione di beni, durante questo incontro sarà possibile prender visione sulle diverse tematiche relative all’importazione con un approccio concreto e finalizzato alla comprensione degli elementi tipicamente affrontati dagli importatori.

Destinatari

Il corso è di base ed è destinato a collaboratori attivi nel settore delle importazioni.

Programma

  • Procedura d’imposizione doganale e regimi doganali
  • Basi legali e campo d’applicazione dell’IVA svizzera
  • Competenze
  • Imposta sull’importazione
  • Operazioni binominali (un fornitore)
  • Operazioni a catena triangolari (più fornitori)
  • Forniture in base ad un contratto d’appalto
  • Base di calcolo e aliquote d’imposta
  • Riporto del pagamento dell’imposta (procedura di riporto)
  • Restituzione dell’imposta sul valore aggiunto per effetto della riesportazione
  • Deposito doganale aperto e deposito franco doganale
  • Correzioni delle imposizioni

Relatrici

Sonja Burri e Sabrina Morillo Conconi, Specialiste doganali, sezione tariffa e regimi doganali DC Lugano.

Categoria

Export

Quando

Giovedì 24 ottobre 2019
08:30–16:00

Dove

Organizzatore

Cécile Chiodini Polloni
Responsabile formazione puntuale
+41 91 911 51 18
E-mail

Quota d’iscrizione

420.- soci Cc-Ti, SIC Ticino, S-GE
450.- membri di associazioni affiliate Cc-Ti
490.- non soci
Prezzi in CHF

Ti potrebbe inoltre interessare