Diritto del lavoro: il bonus nel diritto svizzero

Presentazione

Il bonus è una forma retributiva molto diffusa orientata all’incentivazione del dipendente, con l’intento di migliorare le prestazioni singole e di gruppo. Dal profilo giuridico, non essendo il bonus espressamente disciplinato nel Codice delle obbligazioni, sono molteplici le problematiche che possono porsi, segnatamente – per fare qualche esempio – in tema di esigibilità da parte del dipendente, di possibilità di condizionarne il pagamento e di accettazione di regolamenti aziendali sulle retribuzioni variabili. A conferma della rilevanza pratica del bonus, ma anche delle difficoltà che questa modalità di retribuzione determina nella sua concreta implementazione, esiste una ricca giurisprudenza. La conoscenza della stessa può rivelarsi di utilità sia al momento della stipulazione di contratti di lavoro che prevedono questo tipo di incentivo, sia nella redazione di regolamenti aziendali, sia in caso di contenzioso.

Scopo

Fornire le conoscenze di base per qualificare dal profilo giuridico – a seconda della sua forma – il bonus, nonché per riconoscere (e quindi mitigare) i rischi giuridici potenzialmente connessi a questa modalità retributiva.

Destinatari

Tutte le persone che si occupano di risorse umane: collaboratrici e collaboratori dell’ufficio risorse umane, responsabili HR di piccole, medie e grandi aziende, consulenti di selezione, imprenditori, dirigenti.

Programma

  • Fondamenti giuridici sulle principali forme retributive
  • Il bonus nella giurisprudenza del Tribunale federale
  • Alcuni esempi
  • Discussione

Relatore

Alex Domeniconi, dr. iur. avv., studio legale Walder Wyss SA, Lugano.

Categoria

Quando

Martedì 8 ottobre 2019
13:30–17:30

Dove

Organizzatore

Cécile Chiodini Polloni
Responsabile
Formazione puntuale
+41 91 911 51 18
E-mail

Quota d’iscrizione

210.- soci Cc-Ti e SIC Ticino
230.- membri di associazioni affiliate Cc-Ti
250.- non soci
Prezzi in CHF

Servizi correlati

Tra i diversi servizi offerti dalla Cc-Ti vi è anche quello giuridico.  Da un lato questo servizio offre l’opportunità ai soci Cc-Ti di usufruire di una consulenza puntuale e di base su temi di natura giuridica legati alle loro attività aziendali. Dall’altro questo servizio informa puntualmente gli associati Cc-Ti attraverso delle pratiche schede giuridiche inerenti i principali temi di interesse per gli imprenditori (diritto del lavoro, HR, diritto commerciale, accordi bilaterali, proprietà intellettuale, fiscalità, assicurazioni sociali, ecc.). Gli associati Cc-Ti possono comodamente ritrovare tutti questi documenti di approfondimento nell’area soci a loro dedicata.

Ti potrebbe inoltre interessare