Il servizio della Cc-Ti

La Cc-Ti amministra la propria cassa per assegni familiari sulla base delle normative federali e cantonali. Per legge gli assegni familiari sono prestazioni in denaro, uniche o periodiche, versate per compensare parzialmente l’onere finanziario rappresentato da uno o più figli.

Scarica qui lo statuto della cassa assegni famigliari

Legge federale sugli assegni familiari (LAFam)Art. 17

Art. 17
Competenze dei Cantoni

1 I Cantoni istituiscono una cassa cantonale di compensazione per assegni familiari e ne affidano la gestione alla cassa di compensazione cantonale AVS.
2 Le casse di compensazione per assegni familiari sottostanno alla vigilanza dei Cantoni. Fatta salva la presente legge e a suo complemento, nonché tenuto conto delle strutture organizzative e della procedura dell’AVS, i Cantoni emanano le disposizioni necessarie.

Disciplinano in particolare:
a. l’istituzione obbligatoria di una cassa cantonale di compensazione per assegni familiari;
b. l’affiliazione alla cassa e l’accertamento delle persone di cui all’articolo 11 capoverso 1;
c. le condizioni e la procedura per il riconoscimento delle casse;
d. la revoca del riconoscimento;
e. la fusione e lo scioglimento delle casse;
f. i compiti e gli obblighi delle casse e dei datori di lavoro;
g. le condizioni per il cambiamento di cassa;
h. lo statuto e i compiti della cassa cantonale di compensazione per assegni familiari;
i. la revisione delle casse e il controllo dei datori di lavoro;
j. il finanziamento, in particolare l’eventuale chiave di ripartizione dei contributi fra i datori di lavoro e i salariati;
k. l’eventuale perequazione degli oneri tra le casse;
l. l’eventuale attribuzione di ulteriori compiti alle casse cantonali di compensazione per assegni familiari, in particolare compiti di sostegno di militari e di protezione della famiglia.

Per ulteriori informazioni clicca qui

Contatti

Alberto Riva
Gestore
+41 (0)91 911 51 22

Monica Foglia
+41 (0)91 911 51 28